Crea sito

Riciclare sapori, profumi e arte – Corkatwork

Fortunatamente il riciclo è un argomento che negli ultimi tempi sta prendendo abbastanza piede.

Riciclare è un’arte, sia che si tratti di riciclo e quindi recupero di vecchi oggetti per tornare a farli funzionare,
sia che si tratti di una forma d’ espressione artistica.

Ridurrecork2

Alla base del riciclo c’è la riduzione degli sprechi.

Riciclare è l’ arte di non sprecare, di ridare vita a qualcosa che sarebbe immondizia.

Fare si che i rifiuti spariscano per essere reinventati.

C’è poi chi lo sa fare molto bene e con buon gusto e si ingegna nel creare vere e proprie opere artistiche con
l’ uso di materiali di scarto.

Proprio come il progetto Corkatwork , progetto di
un’ ecoartista, ecowriter e soprattutto un’ amica.

Persone speciali, che fanno cose speciali.

Uscire realmente dall’ordinario per entrare nello straordinario

una visiona nuova, con delle prospettive per il futuro di chi verrà dopo di noi.

Perché anche questo, forse più di molto altro, fa parte della rivoluzione per un mondo migliore.

Sullo stesso argomento : L’ orchestra riciclata – Far suonare i rifiuti

Irreversibile

Ecco la parola chiave che si accosta al meglio al concetto di presa di coscienza.

Riparto da qui perchè è questa la scintilla che ha fatto partire questo progetto e ha dato vita ad un’ azienda eticamente corretta.

Basta leggere le etichette di ciò che indossiamo, di ciò che mangiamo per iniziare a capire che c’è qualcosa di molto più grande dietro a un semplice gesto ” carrello-cassa “.

Non potevo che trovarmi in accordo con un progetto che si accorge di queste cose, che le combatte e che soprattutto che si oppone ai grandi supermercati.

Questa è una strada parallela, ma necessaria per una coerenza con quello che si va poi a proporre alle persone.

Non un riciclo esclusivamente ricreativo per cercare di tirare su due soldi in maniera ” alternativa “, ma un riciclo basato appunto su delle scelte, serie e solide, prese prima ancora di iniziare a voler proporre dei prodotti.

Prima dei prodotti bisogna proporre idee

 

La mente che si apre ad una nuova idea, non torna mai alla dimensione precedente

A. Einstein

 

Leggi anche : Vivere 738 giorni su una sequoia – Julia Hill

Sughero, legno e pelle

La spirale-logo di Corkatwork.com
La spirale-logo di Corkatwork.com

Sono queste le tre fondamentali di Corkatwork.

Tappi di sughero che si rimescolano in un ordine caotico per diventare quadri, soprammobili o semplicemente oggetti di uso comune.

Legno lavorato nella canonica versione, quindi mensole, portaoggetti e vasi.

Pelle riutilizzata come pagine di un libro sul quale scrivere poesie.

Tutti i dettagli di quello di cui ti sto parlando li troverai nelle varie sezioni del primo link al sito che ho proposto all’ inizio dell’ articolo.

Eco t-shirt

E qui arriva l’ ultima novità di Katia, ideatrice del progetto Corkatwork.

Corkatwork Clothing : t-shirt per un mondo sostenibile

Una maglietta semplice, coi disegni di una bambina…perché è a loro che appartiene ciò che noi lasciamo.

Con l’ intero ricavo delle magliette verrà istituito un fondo per le madri italiane single o separate in gravi difficoltà economiche.

Ecco cosa intendo per Coerenza.

Conclusioni

Un articolo per condividere una bella e florida realtà che fa parte del cambiamento.

Un cambiamento ora più che mai necessario per contrastare un andamento generale un po’ fuori controllo verso una direzione insostenibile.

Un invito a collegarsi al sito di Corkatwork ( e alla pagina facebook ), guardarlo in ogni piccola area, scoprirlo e soprattutto un invito a supportare queste iniziative.

Come? Essendo noi il cambiamento che vogliamo vedere nel mondo, e sai chi lo ha detto questo.

 

Se hai trovato interessante questo articolo, lascia un commento dicendo quello che ne pensi e soprattutto condividilo e fallo girare nel web, te ne sarei grato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read more:
Amare la Natura e fotografarla – Marco Colombo, fotografo naturalista

Intervista a Marco Colombo e la sua fotografia naturalisitca

Close